VIX ESPLODE VERSO QUOTA 40/42, DOPO AVER TENUTO ALLA PERFEZIONE PER TUTTO SETTEMBRE/OTTOBRE AREA 24,5/27,5!!!

Nelle ultime 14 sedute di borsa gli indici americani hanno lasciato circa il 10%, e gli europei si sono spinti anche al 13/15%!!!

Tutto in poco tempo, come siamo stati abituati a vedere più volte negli ultimi anni.

I danni più importanti per ora sono stati fatti sugli indici europei (gli yankee ancora niente di rilevante, ma era prevedibile prima delle elezioni Usa che le cose andassero cosi, visto la forte determinazione di Trump di tenere gli indici vicino ai top storici). Ma il Vix esploso a 40/42, con un +70% in poche sedute, dopo aver tenuto perfettamente i 24,5/27,5 che anche sul nostro canale TELEGRAM FREE vi avevamo indicato come soglia chiave da tenere in debita considerazione, visto che la sua tenuta avrebbe mantenuto intatti i rischi al ribasso sui mercati, la dice lunga su come si sia deteriorato e non poco anche il momentum positivo (grazie alle follie made in central banks) andato avanti alla grandissima fino a inizio settembre scorso!!!

Il fatto che Nasdaq 100 non abbia ancora mollato in close daily quota 11045/11150 lascia intatte le possibilità di recuperi tecnici anche importanti, ma fate attenzione soprattutto fin quando Vix resta sopra 33,5/35 (non a caso pullbackati ieri).

E non dimenticate che dal 3/4 novembre in poi, data di elezioni presidenziali Usa, i nervi potrebbero farsi ulteriormente scoperti!!!

Post recenti